CC

Licenza Creative Commons
Questo opera di above the cloud è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Based on a work at scienceabovetheclouds.blogspot.com.

The Copyright Laws of the United States recognizes a “fair use” of copyrighted content. Section 107 of the U.S. Copyright Act states: “Notwithstanding the provisions of sections 106 and 106A, the fair use of a copyrighted work (...) for purposes such as criticism, comment, news reporting, teaching, scholarship, or research, is not an infringement of copyright.”
Any image or video posted is used according to the fair use policy
Le notizie sono etichettate per contenuto e argomento e sono pensate in modo tale da essere "utili" anche a distanza di mesi. Ogni news tratta da articoli peer reviewed (non opinioni!!) è contestualizzata e collegata a fonti di approfondimento. Ben difficilmente troverete quindi notizie il cui contenuto è datato.
Ho disabilitato la pubblicità creata da Google attraverso adsense in quanto inutile e fastidiosa per chi legge.
Volete aiutare il blog? Cliccate sugli annunci tematici di Amazon (se non li vedete, modificate l'Adblocker per vedere solo Amazon). Se poi decidete di comprare libri o servizi da Amazon, meglio ;-)
Dimenticavo. Questo blog NON contiene olio di palma (è così di moda specificarlo per ogni cosa...)

Mucche non allergeniche

Mucche non allergeniche

"Soffrite di intolleranze alimentari o siete predisposti a reazioni allergiche da cibo? Nessun problema abbiamo quello che fa per voi"

Questo potrebbe essere il nuovo slogan pubblicitario di prodotti alimentari in un futuro prossimo.
Fantasia? Non proprio, visto che il fine ultimo di molte ricerche è proprio la creazione di animali da allevamento migliorati. Fra questi abbiamo infatti la mucca in grado di produrre latte privo di una proteina allergenica (beta-lactoglobulina), bloccata al momento della sintesi grazie alla tecnologia della RNA interference. Il lavoro è stato pubblicato sulla rivista PNAS (--> link).
Altro studio-altro animale-stessa rivista ma diverso scopo (farmaceutico).
In questo caso l'animale modificato è il maiale, uno strumento prezioso per lo studio della aterosclerosi. Ad essere alterata qui è la via metabolica coinvolta nella rimozione del colesterolo dalle arterie con conseguente induzione di ipercolesterolemia (--> articolo). Animali quindi ideali per lo studio di farmaci ipocolesterolizzanti di nuova generazione.

Questi sono solo alcuni esempi delle potenzialità offerte da tecnologie come TALEN. Nel futuro vedremo sempre più animali e vegetali modificati geneticamente (grazie alla nuova tecnologia CRISPR-CAS) per i più diversi scopi. Starà a noi che ci occupiamo di scienza spiegare le finalità alla base della loro creazione per evitare che tali ibridi appaiano ai più come puro prodotto virtuosistico (!?) e immorali degni di novelli dr. Frankestein.
® Paul Nash

Nessun commento:

Biglietto musical + cofanetto limited edition

Vi serve un eReader? Date un occhio ai prodotti sotto sponsorizzati

Nuovo Kindle Se come me amate la semplicità, affidabilità e costo basso allora il Touch fa al caso vostro
Prova il nuovo Kindle Vojage!Se il classico Kindle e volete uno schermo da 6" ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata a regolazione automatica,
Prova il nuovo Kindle Oasis!Volete solo il top? Ecco allora il top di gamma. Un po' caro ma ...

Il mio musical preferito e un SSD economico ma che funziona perfino sugli esigentissimi Mac!!