CC

Licenza Creative Commons
Questo opera di above the cloud è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Based on a work at scienceabovetheclouds.blogspot.com.
Le notizie raccolte sono etichettate per contenuto e argomento e sono pensate in modo tale da essere "utili" anche a distanza di mesi. Ogni news tratta da articoli peer reviewed (non opinioni!!) è contestualizzata e collegata a fonti di approfondimento. Ben difficilmente troverete quindi notizie il cui contenuto è datato e privo di interesse.
Questo almeno è il mio obiettivo.
Gli hyperlink presenti nel testo dell'articolo (parole con diversa tonalità di colore) rimandano a pagine SICURE.

Volete aiutare il blog? Cliccate sugli annunci sponsorizzati da Amazon (se non li vedete, modificate l'Adblocker per vedere solo Amazon). Se poi decidete di provare Prime o comprate qualcosa Amazon sarà ancora più felice. Tutto qui :-)

GIovanni Falcone e Paolo Borsellino. Per non dimenticare

Oggi è l'anniversario della morte di Giovanni Falcone e degli uomini della scorta. Falcone, una persona a cui tutti noi dobbiamo molto e che troppi dimenticano o semplicemente ignorano. Faccio quindi una eccezione (come la feci il giorno dell'attentato a Charlie Hebdo) al carattere monotematico, totalmente centrato sulla scienza, di questo blog per un post di omaggio ad un vero servitore dello stato, parola da intendersi nel senso più alto, come servitore e garante della comunità di onesti.
Giovanni Falcone (†23/5/92) e Paolo Borsellino (†19/7/92)

Il nostro è un paese troppo propenso al passare da critiche e denigrazioni in vita di persone impegnate nella lotta a mafie e crimine, alla faciloneria celebrativa postuma che culmina inevitabilmente nelle grida di "Santo subito". Non è un caso se isolamento mediatico e minimizzazione del lavoro di queste persone presso l'opinione pubblica precede la loro eliminazione.

Come tutte le persone che sostennero e seguirono sui giornali il suo lavoro in vita, oggi non posso esimermi dal ricordare la sua opera. Da quel giorno l'Italia non è stata più la stessa, ma non nel modo in cui gli attentatori speravano. La reazione c'è stata ed è stata forte. Non completa ma di entità inaspettata per i mandanti.

Onore a Giovanni Falcone e agli uomini della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.
Vito, Rocco e Antonio


Chiudo questo articolo una tantum con una canzone scritta anni prima da Virgilio Savona (membro del sottovalutato Quartetto Cetra). Lo spunto per il testo della canzone venne dopo che gli furono riferite minacce velate affinché evitasse di occuparsi di "cose delicate". 
Se pensate che questa canzone è stata scritta nel 1971 (quando ufficialmente certe faccende ... "non esistevano") non si può non togliersi il cappello di fronte ad un autore coraggioso. Una canzone di fronte alla quale le pseudo canzoni di denuncia di alcuni artisti odierni, appaiono come la satira da cortile, completamente innocua anche se venduta come trasgressiva.

"Sono cose delicate" di Virgilio Savona

Nessun commento:

Posta un commento

Wikipedia bloccato in Turchia

Wikipedia bloccato in Turchia
Un'altra prova di quello che è la Turchia oggi e del pericolo che rappresenta per l'Europa e le sue libertà

Vi serve un eReader? Date un occhio ai prodotti sotto sponsorizzati

Prova Amazon Prime Spedizioni pagate per un anno e consegna anche (per prodotti selezionati) entro due ore!!
Nuovo Kindle Se come me amate la semplicità, affidabilità e costo basso allora il Touch fa al caso vostro
Prova il nuovo Kindle Vojage!Se il classico Kindle e volete uno schermo da 6" ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata a regolazione automatica,
Prova il nuovo Kindle Oasis!Volete solo il top? Ecco allora il top di gamma. Un po' caro ma ...