CC

Licenza Creative Commons
Questo opera di above the cloud è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Based on a work at scienceabovetheclouds.blogspot.com.
Le notizie raccolte sono etichettate per contenuto e argomento e sono pensate in modo tale da essere "utili" anche a distanza di mesi. Ogni news tratta da articoli peer reviewed (non opinioni!!) è contestualizzata e collegata a fonti di approfondimento. Ben difficilmente troverete quindi notizie il cui contenuto è datato e privo di interesse.
Questo almeno è il mio obiettivo.
Gli hyperlink presenti nel testo dell'articolo (parole con diversa tonalità di colore) rimandano a pagine SICURE.

Volete aiutare il blog? Cliccate sugli annunci sponsorizzati da Amazon (se non li vedete, modificate l'Adblocker per vedere solo Amazon). Se poi decidete di provare Prime o comprate qualcosa Amazon sarà ancora più felice. Tutto qui :-)

Fumare fa male, appena svegli è peggio

Accendi una sigaretta poco dopo il risveglio?  Male, visto che uno studio della Penn State University pubblicato sulla rivista Cancer, Epidemiology, Biomarkers and Prevention, dimostra che tra le variabili che aumentano il rischio di malattia nei fumatori (oltre alla genetica, a malattie concomitanti, dieta, etc) vi è anche quella del tempo intercorso fra il risveglio e la prima tirata.
image: news.psu.edu
Steven Branstetter, uno degli autori dello studio, spiega "abbiamo scoperto che i fumatori che consumano sigarette immediatamente dopo il risveglio hanno livelli ematici più elevati di NNAL [(4-(methylnitrosamnino)-1-(3-pyridyl)-1-butanol)], un metabolita cancerogeno del tabacco".
Studi precedenti avevano già dimostrato che il NNAL induce tumori polmonari in diverse specie di roditori, quindi è a tutti gli effetti un carcinogeno. Lo studio attuale fa un passo in avanti associando i livelli del carcinogeno direttamente alle abitudini del fumatore
L'elemento preoccupante, ma come vedremo utile per un futuro approccio diagnostico-preventivo, è che il livello di NNAL ematico, non solo è indipendente dal numero di sigarette fumate nella giornata (non c'è quindi una "dose minima" sicura) ma è fortemente correlato al fumare nella prima mezzora dopo il risveglio.
Come marcatore il grosso vantaggio diagnostico è che il livello di NNAL è stabile nel tempo nei fumatori. Una singola misurazione permette di valutare in modo altamente affidabile l'esposizione pregressa di un individuo al carcinogeno.
NNAL (credit: sigma-aldrich)
Nello studio durato tre anni, sono stati esaminati 1945 fumatori, i quali oltre all'analisi delle urine hanno fornito  grazie ad una serie di questionari una serie di informazioni complementari, tra cui le loro abitudini come fumatori.
Si è così scoperto che circa il 32 per cento dei partecipanti fumavano la prima sigaretta entro 5 minuti dal risveglio, il 31 per cento entro 6-30 minuti; il 18 per cento tra i 31 a 60 minuti e solo il 19 per cento si tratteneva per più di un'ora.
Il livello di NNAL è correlato anche con l'età dei partecipanti, l'età a cui hanno iniziato a fumare, e l'essere uomini o donne. Non dipende però dal numero di sigarette fumate. Quindi diminuire SOLTANTO il numero di sigarette, sebbene importante per altri parametri quali la funzionalità respiratoria, è poco utile nell'abbassare i livelli di NNAL.
Continua l'autore, "riteniamo che le persone che fumano subito dopo il risveglio inspirino più profondamente e più a lungo, il che potrebbe spiegare gli alti livelli di NNAL nel loro sangue, così come il maggior rischio di sviluppare il cancro ai polmoni o nel cavo orale".
Prospettive immediate? Utilizzare il momento di assunzione della prima sigaretta giornaliera come un parametro critico per identificare i fumatori ad alto rischio e attuare interventi comportamentali mirati.

Fonte
- Time to First Cigarette and 4-(Methylnitrosamino)-1-(3-Pyridyl)-1-Butanol (NNAL) Levels in Adult  Smokers; National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES), 2007-2010.
  Cancer Epidemiology Biomarkers & Prevention, 2013; 22 (4): 615

Nessun commento:

Vi serve un eReader? Date un occhio ai prodotti sotto sponsorizzati

Prova Amazon Prime Spedizioni pagate per un anno e consegna anche (per prodotti selezionati) entro due ore!!
Nuovo Kindle Se come me amate la semplicità, affidabilità e costo basso allora il Touch fa al caso vostro
Prova il nuovo Kindle Vojage!Se il classico Kindle e volete uno schermo da 6" ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata a regolazione automatica,
Prova il nuovo Kindle Oasis!Volete solo il top? Ecco allora il top di gamma. Un po' caro ma ...