CC

Licenza Creative Commons
Questo opera di above the cloud è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Based on a work at scienceabovetheclouds.blogspot.com.
Le notizie raccolte sono etichettate per contenuto e argomento e sono pensate in modo tale da essere "utili" anche a distanza di mesi. Ogni news tratta da articoli peer reviewed (non opinioni!!) è contestualizzata e collegata a fonti di approfondimento. Ben difficilmente troverete quindi notizie il cui contenuto è datato e privo di interesse.
Questo almeno è il mio obiettivo.
Gli hyperlink presenti nel testo dell'articolo (parole con diversa tonalità di colore) rimandano a pagine SICURE.

Volete aiutare il blog? Cliccate sugli annunci sponsorizzati da Amazon (se non li vedete, modificate l'Adblocker per vedere solo Amazon). Se poi decidete di provare Prime o comprate qualcosa Amazon sarà ancora più felice. Tutto qui :-)

Un gene "regalato" da un batterio ad un coleottero

Un gene batterico isolato da un infestante della pianta del caffè è divenuto parte integrante del genoma dell'insetto. Questo è quanto riportato dal team di J. Rose della Cornell University e pubblicato sulla rivista PNAS (Proceedings of the National Academy of Sciences).
Un dato di particolare interesse in quanto esempio estremamente raro negli eucarioti superiori di trasmissione orizzontale, fenomeno invece molto comune nei batteri.

Il gene trasferito origina da un batterio che vive nell'apparato digerente del coleottero Hypothenemus hampei. Il gene codifica per la mannanasi, l'enzima necessario all'insetto per digerire gli zuccheri complessi (galactomannans) presenti nel seme del caffè.
(wikipedia)
 A parte l'interesse scientifico in se tale scoperta ha immediate ripercussioni pratiche in quanto mette a disposizione dei ricercatori un bersaglio ideale per futuri insetticidi. Una sostanza specificamente disegnata per colpire questa proteina colpirebbe in modo assolutamente specifico solo quel particolare tipo di insetti infestanti, evitando i ben noti problemi sull'ecosistema dei trattamenti ad ampio raggio. 
Una proteina bersaglio ideale perchè siano
, ed un bersaglio ideale per una disinfestazione specifica. O almeno questo si pensava fino alla scoperta della presenza di questo gene nel DNA della pianta del caffè.


Nessun commento:

Vi serve un eReader? Date un occhio ai prodotti sotto sponsorizzati

Prova Amazon Prime Spedizioni pagate per un anno e consegna anche (per prodotti selezionati) entro due ore!!
Nuovo Kindle Se come me amate la semplicità, affidabilità e costo basso allora il Touch fa al caso vostro
Prova il nuovo Kindle Vojage!Se il classico Kindle e volete uno schermo da 6" ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata a regolazione automatica,
Prova il nuovo Kindle Oasis!Volete solo il top? Ecco allora il top di gamma. Un po' caro ma ...