CC

Licenza Creative Commons
Questo opera di above the cloud è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Based on a work at scienceabovetheclouds.blogspot.com.
Le notizie raccolte sono etichettate per contenuto e argomento e sono pensate in modo tale da essere "utili" anche a distanza di mesi. Ogni news tratta da articoli peer reviewed (non opinioni!!) è contestualizzata e collegata a fonti di approfondimento. Ben difficilmente troverete quindi notizie il cui contenuto è datato e privo di interesse.
Questo almeno è il mio obiettivo.
Gli hyperlink presenti nel testo dell'articolo (parole con diversa tonalità di colore) rimandano a pagine SICURE.

Volete aiutare il blog? Cliccate sugli annunci sponsorizzati da Amazon (se non li vedete, modificate l'Adblocker per vedere solo Amazon). Se poi decidete di provare Prime o comprate qualcosa Amazon sarà ancora più felice. Tutto qui :-)

Taglio del cordone ombelicale. Aspettare è meglio

Il taglio del cordone ombelicale dopo il parto è un atto condiviso da tutti i mammiferi con un intervento più o meno attivo della madre (ad esempio la cagna rompe con i denti il cordone ombelicale).
credit: whattoexpect.com
Dato che il cordone ombelicale non ha solo la funzione di nutrire il feto ma anche di "farlo respirare", un ruolo quindi fondamentale anche dopo il parto prima che il bambino inizi a respirare da solo, la comunità medica si è posta il dilemma sull'intervallo di tempo ottimale tra nascita e taglio del cordone.
Lo studio svedese pubblicato sulla rivista JAMA Pediatrics ha risposto a questo quesito comparando lo sviluppo neurologico di 263 neonati (tutti nati a termine) alla metà dei quali era stato tagliato il cordone immediatamente e all'altra metà dopo tre minuti. I bambini il cui cordone ombelicale era stato tagliato tre minuti dopo la nascita hanno mostrato negli anni successivi (intorno ai 4 anni) capacità motorie ed abilità sociali migliori rispetto a quelli il cui cordone era stato tagliato subito.
Le spiegazioni possibili sono varie, ma la più ragionevole è che ritardando il taglio si massimizza la quantità di nutrienti e di ossigeno fornito al neonato nello stressante momento della nascita: il volume di sangue del bambino aumenta fino a un terzo del normale e così lo stoccaggio del ferro, tutti fattori importanti per lo sviluppo del cervello. Più sangue irrora i polmoni e maggiore l'efficienza di "caricamento" dell'ossigeno atmosferico; quindi minore il rischio di una temporanea ipossia.

Curiosamente, questa differenza nelle performance tra i due gruppi è stata riscontrata solo nei maschi. I test effettuati sulle bambine non hanno evidenziato variazioni significative nelle performance sociali e nei test di QI, indipendentemente dall'intervallo di tempo prima del taglio. Una ipotesi è che le ragazze godano di una protezione supplementare grazie a livelli di estrogeni più alti quando si trovano nel grembo materno.

Il lavoro è il primo ad essersi focalizzato sul follow-up dei neonati. Altro dato che emerge è la definitiva messa in soffitta della credenza che spingeva a chiudere subito la connessione ombelicale per evitare perdite di sangue per la madre.

Le linee guida attuali redatte dall'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomandano il bloccaggio del cordone almeno un minuto dopo il parto.

Fonte
- Long-term Follow-up of Placental Transfusion in Full-term Infants
Heike Rabe et al,  JAMA Pediatr. Published online May 26, 2015.

Nessun commento:

Posta un commento

Wikipedia bloccato in Turchia

Wikipedia bloccato in Turchia
Un'altra prova di quello che è la Turchia oggi e del pericolo che rappresenta per l'Europa e le sue libertà

Vi serve un eReader? Date un occhio ai prodotti sotto sponsorizzati

Prova Amazon Prime Spedizioni pagate per un anno e consegna anche (per prodotti selezionati) entro due ore!!
Nuovo Kindle Se come me amate la semplicità, affidabilità e costo basso allora il Touch fa al caso vostro
Prova il nuovo Kindle Vojage!Se il classico Kindle e volete uno schermo da 6" ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata a regolazione automatica,
Prova il nuovo Kindle Oasis!Volete solo il top? Ecco allora il top di gamma. Un po' caro ma ...