CC

Licenza Creative Commons
Questo opera di above the cloud è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Based on a work at scienceabovetheclouds.blogspot.com.
Le notizie raccolte sono etichettate per contenuto e argomento e sono pensate in modo tale da essere "utili" anche a distanza di mesi. Ogni news tratta da articoli peer reviewed (non opinioni!!) è contestualizzata e collegata a fonti di approfondimento. Ben difficilmente troverete quindi notizie il cui contenuto è datato e privo di interesse.
Questo almeno è il mio obiettivo.
Gli hyperlink presenti nel testo dell'articolo (parole con diversa tonalità di colore) rimandano a pagine SICURE.

Volete aiutare il blog? Cliccate sugli annunci sponsorizzati da Amazon (se non li vedete, modificate l'Adblocker per vedere solo Amazon). Se poi decidete di provare Prime o comprate qualcosa Amazon sarà ancora più felice. Tutto qui :-)

Questo blog NON contiene olio di palma !!! (è così di moda specificarlo per ogni cosa...)

La telecamera che "vede" anche dietro l'angolo

Precisiamo subito che non si tratta dell'ennesima trovata pubblicitaria di venditori che cercano, tra le altre cose, di rifilare occhiali ad i raggi-x per scrutare le meraviglie, maschili o femminili a seconda dei gusti, celate sotto i vestiti.
Si tratta invece di uno studio serio frutto delle ricerche svolte presso il serissimo Media-lab del Massachusetts Institute of Technology (MIT), lo stesso laboratorio che poco tempo aveva sviluppato una telecamera in grado di registrare alla velocità di mille miliardi di frame al secondo - FPS mediante un trucchetto di usare più dispositivi di registrazione e poi combinarli  (--> qui la notizia). 

Proprio partendo dagli studi condotti per realizzare questa tecnologia i ricercatori sono stati capaci di "visualizzare" oggetti fuori dal campo visivo della telecamera.
In termini molto semplici la tecnica si basa su un laser e sui fotoni riflessi da uno schermo posto vicino all'oggetto nascosto. Alcuni dei fotoni "rimbalzati" colpiscono l'oggetto e vengono in seguito catturati dal sensore della telecamera. Un processore elaborerà quindi le informazioni ottenute e ricostruirà l'immagine occultata.
I risultati sono molto interessanti.
Meglio di tante parole il video che segue da l'idea della tecnica usata.
(clicca QUI se non vedi il video) Credit: MIT & Nature


Fonte
- A camera that peers around corners
MIT/news 


Nessun commento:

Ricondizionati e garantiti da Amazon

Vi serve un eReader? Date un occhio ai prodotti sotto sponsorizzati

Nuovo Kindle Se come me amate la semplicità, affidabilità e costo basso allora il Touch fa al caso vostro
Prova il nuovo Kindle Vojage!Se il classico Kindle e volete uno schermo da 6" ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata a regolazione automatica,
Prova il nuovo Kindle Oasis!Volete solo il top? Ecco allora il top di gamma. Un po' caro ma ...

Io amo i musical. E voi?