CC

Licenza Creative Commons
Questo opera di above the cloud è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.
Based on a work at scienceabovetheclouds.blogspot.com.

The Copyright Laws of the United States recognizes a “fair use” of copyrighted content. Section 107 of the U.S. Copyright Act states: “Notwithstanding the provisions of sections 106 and 106A, the fair use of a copyrighted work (...) for purposes such as criticism, comment, news reporting, teaching, scholarship, or research, is not an infringement of copyright.”
Any image or video posted is used according to the fair use policy
Le notizie sono etichettate per contenuto e argomento e sono pensate in modo tale da essere "utili" anche a distanza di mesi. Ogni news tratta da articoli peer reviewed (non opinioni!!) è contestualizzata e collegata a fonti di approfondimento. Ben difficilmente troverete quindi notizie il cui contenuto è datato.
Ho disabilitato la pubblicità creata da Google attraverso adsense in quanto inutile e fastidiosa per chi legge.
Volete aiutare il blog? Cliccate sugli annunci tematici di Amazon (se non li vedete, modificate l'Adblocker per vedere solo Amazon). Se poi decidete di comprare libri o servizi da Amazon, meglio ;-)
Dimenticavo. Questo blog NON contiene olio di palma (è così di moda specificarlo per ogni cosa...)

Il rischio carie non è uguale per tutti

I ricercatori della università svedese di Umeå hanno scoperto che la presenza di una variante del batterio Streptococcus mutans nella bocca dei bambini si correla con un aumento del fattore di rischio carie.
I risultati sono stati pubblicati sulla rivista EBioMedicine.

La carie è fortemente legata allo stile di vita alimentare con il rischio che aumenta esponenzialmente con il consumo di zuccheri e una igiene orale approssimativa. Il problema nasce principalmente a causa della presenza di residui di cibo "appetibili" per i batteri e la diminuzione del pH (vale a dire acidificazione) nella cavità orale che causa danni allo smalto. La presenza di batteri come lo Streptococcus mutans aggravano il fenomeno con la ulteriore acidificazione locale dovuta al loro metabolismo. E fin qui nulla di sorprendente.
Tuttavia la correlazione cibo-igiene-carie è valida solo in 4 bambini su 5, con il quinto che è ad aumentato rischio carie anche se segue una alimentazione sana e si spazzola regolarmente i denti.
Questi bambini "ad alto rischio" sono refrattari alle attività preventive classiche e questo a sua volta si ripercuote su un rischio aumentato di patologie terze come le malattie cardiovascolari (la presenza di carie, quindi di proliferazione batterica cronica, aumenta il rischio che i batteri possano entrare nel circolo sanguigno e depositarsi sui tessuti cardiaci).

Allo scopo di comprendere il perché dell'aumentato rischio di carie - indipendente dalla alimentazione - in una parte non irrilevante della popolazione, i ricercatori hanno dato il via ad uno studio clinico. Nel corso di 5 anni è stata analizzata la saliva di 452 adolescenti (tra i 12 e 17 anni) e contestualmente si è monitorato il loro stato di salute dentale. Alla fine dello studio i dati sono stati incrociati, scoprendo che i soggetti che sviluppavano più facilmente la carie, a parità di fattori di rischio, erano quelli che possedevano una particolare variante del batterio, dotata di una aumentata capacità adesiva di maggiore resistenza ai trattamenti di igiene orale.
La differenza è a livello delle proteine adesive batteriche SpaP e Cnm. Nicklas Strömberg, il coordinatore del progetto, ha anche anticipato i risultati di uno studio in fase di completamento che sembra indicare nella carenza (o minore efficienza) di alcuni recettori per i batteri nelle cellule di alcuni bambini, un ulteriore fattore di rischio carie (e non solo).
 Lo studio è particolarmente interessante in quanto offre, in prospettiva, nuovi strumenti per una rilevazione precoce dei soggetti a rischio carie che potranno essere indirizzati verso trattamenti preventivi mirati


Fonte
- Streptococcus Mutans Adhesin Biotypes that Match and Predict Individual Caries Development
Anders Esberg et al, EBioMedicine,  2017 (10) pp205-215

- Lo Streptococcus mutans e i suoi amici
Ministero della Salute (opuscolo per i ragazzi --> PDF)


Nessun commento:

Biglietto musical + cofanetto limited edition

Vi serve un eReader? Date un occhio ai prodotti sotto sponsorizzati

Nuovo Kindle Se come me amate la semplicità, affidabilità e costo basso allora il Touch fa al caso vostro
Prova il nuovo Kindle Vojage!Se il classico Kindle e volete uno schermo da 6" ad alta risoluzione (300 ppi) con luce integrata a regolazione automatica,
Prova il nuovo Kindle Oasis!Volete solo il top? Ecco allora il top di gamma. Un po' caro ma ...

Io amo i musical. E voi?